Emotional Mapping of Museum Augmented Places

Manipolazioni virtuali della realtà, gesti, forme, superfici vive con realtà aumentata e virtuale

Il tutto è relazione: comunicare l’arte attraverso realtà aumentata e digitale, tradizione e contemporaneità

Tecnologie come la realtà aumentata, la realtà virtuale e altri strumenti digitali possono essere utili per mettere in correlazione tradizione e contemporaneità di un luogo al fine di attivare una comunicazione efficace dell’arte e della memoria storica. Questi strumenti, ben si adattano a creare esperienze emozionali e ad accogliere i turisti prima, durante e dopo la visita al fine di creare un circolo virtuoso in grado di promuovere un territorio ricco e adatto a molteplici esigenze di visita.

Annunci

2 commenti su “Il tutto è relazione: comunicare l’arte attraverso realtà aumentata e digitale, tradizione e contemporaneità

  1. io e la dislessia
    11 gennaio 2016

    Ottima idea, io sono affascinato dal l’apprendimento attraverso la realtà virtuale

    Mi piace

  2. Giuliana Guazzaroni
    11 gennaio 2016

    Grazie!!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: