Emotional Mapping of Museum Augmented Places

Manipolazioni virtuali della realtà, gesti, forme, superfici vive con realtà aumentata e virtuale

Il selfie e la mappatura delle eccellenze del territorio

Map Your SelfieLo scorso 22 luglio l’Università di Teramo ha proposto il progetto #mapyourselfie aderendo all’iniziativa europea 6PM Your Local Time, un evento d’arte contemporanea in grado di coinvolgere musei, istituzioni, gallerie e artisti da tutta Europa.

#mapyourselfie è un progetto ideato dalla professoressa Raffaella Morselli – docente della Facoltà di Scienze della comunicazione dell’Università di Teramo e delegato del Rettore alla cultura – in collaborazione con Mario Savini  nell’ambito del Corso di “Produzione artistica e musicale”. L’obiettivo è la valorizzazione dei territori attraverso una mappa emozionale disegnata direttamente dagli utenti attraverso un SELFIE.

Ogni persona viene messa in grado di far conoscere le eccellenze locali, condividendo e geolocalizzando le immagini su Instagram con l’hashtag #mapyourselfie. Il risultato è una mappa geografica consultabile online (http://www.postinterface.com/mapyourselfie) che mostra le foto di chi partecipa all’iniziativa.

Dal 22 luglio i SELFIE sono ammirabili presso l’aula 9 di Scienze della Comunicazione, assieme alla documentazione del 1972 nella quale l’artista Franco Vaccari propone per la XXXVI Biennale d’Arte di Venezia l’opera “Esposizione in tempo reale N.4”. Nella sala era installata una cabina Photomatic, ovvero una macchina per fototessera a disposizione del pubblico della Biennale affinché potesse lasciare una traccia fotografica del proprio passaggio. Le pareti si riempirono di piccole foto, da considerarsi selfie ante litteram.

#mapyourselfie aderisce inoltre all’evento europeo 6PM Your Local Time. #6pmeu è stato il primo evento di arte in contemporanea in 23 stati. Si è trattato di un appuntamento distribuito e connesso in rete, coordinato da una sede centrale e documentato online da un’applicazione web.

La mostra collettiva ha incluso più di 100 eventi e più di 350 artisti in 23 paesi europei, ed è stato il più grande evento collaborativo, raccogliendo risultati sorprendenti: 1417 post su instagram, una valanga di tweet, 996.000 impression sui due canali. Le informazioni sull’evento complessivo, possono essere raccolte attraverso il sito o la pagina facebook (Fonte: http://thecreatorsproject.vice.com/it/blog/6pmeu-primo-evento-in-contemporanea-in-23-stati-europei).

L’iniziativa è documentata in tempo reale nella piattaforma: http://www.6pmyourlocaltime.com http://www.unite.it/UniTE/Engine/RAServePG.php/P/289341UTE0400

Map Your Selfie

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Information

This entry was posted on 23 July 2015 by in Art & Tech and tagged , , , , .
%d bloggers like this: