Emotional Mapping of Museum Augmented Places

Manipolazioni virtuali della realtà, gesti, forme, superfici vive con realtà aumentata e virtuale

Realtà aumentata nella didattica delle materie scientifiche

Infinito di Giulio Perfetti @Laboratorio41

Ho appena terminato di scrivere un breve saggio, di prossima pubblicazione in un libro di matematica, sull’utilizzo della Realtà aumentata nella didattica delle materie scientifiche. Un tema appassionante che apre le porte a sfide nuove, come l’implementazione di ambienti di apprendimento specifici, il potenziamento di digital literacies e tanti altri ingredienti per il successo delle iniziative promosse. Applicare la realtà aumentata allo studio della matematica facilita importanti pratiche e offre agli studenti l’opportunità di sperimentare problematiche scientifiche complesse:

La realtà aumentata offre molteplici opportunità di apprendimento e lancia nuove sfide a docenti e ricercatori. Implementare la realtà aumentata nella scuola, non è semplicemente offrire un nuovo strumento ma implica piuttosto l’esplorazione di confini pedagogici e tecnologici non usuali (da “Realtà aumentata, un’opportunità di apprendimento”, Guazzaroni).

(Foto di Fabio Morichetti)

Advertisements

2 comments on “Realtà aumentata nella didattica delle materie scientifiche

  1. Pingback: Avanzare con la realtà aumentata | Emotional Mapping of Museum Augmented Places

  2. Pingback: Infiniti matematici. L’arte e la tecnologia a scuola. | Emotional Mapping of Museum Augmented Places

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: