Emotional Mapping of Museum Augmented Places

Manipolazioni virtuali della realtà, gesti, forme, superfici vive con realtà aumentata e virtuale

La realtà aumentata per la collettiva parigina Mon Appétit

Tour EiffelL’Adam, Accademia italiana che riunisce gli artisti della regione Marche attivi a livello nazionale e internazionale presenta l’esposizione “Mon appétit”.

L’esposizione propone anche un percorso dematerializzato, attraverso la tecnologia della realtà aumentata, un’esperienza che permette ai visitatori di addentrarsi nel processo creativo degli artisti.

Le opere del percorso in realtà aumentata sono le seguenti:

Ilaria Beretta

Sandro Bisonni

Hernan Chavar (entrambe le opere)

Irene Dipré

Maurizio Meldolesi (entrambe le opere)

Michele Mobili (entrambe le opere)

Federica Papa (soltanto d.segni 9)

Sara Perugini

ToMas

Istruzioni per fruire la realtà aumentata:

Scaricare l’app gratuita DAQRI (sia per Android che per iPhone / iPad)

Lanciare l’app DAQRI

Puntare le opere degli artisti sopra indicati (nel caso delle installazioni di Beretta e Perugini, puntare dove indicato).

COS’E’ LA REALTA’ AUMENTATA

La realtà aumentata integra informazioni sintetiche sensoriali con la percezione che l’utente ha dell’ambiente in cui si trova. Un ambiente reale con oggetti con cui l’utente interagisce. Il risultato è una sovrapposizione di livelli informativi differenti che si integrano all’esperienza reale degli oggetti. Così la mostra in realtà aumentata propone un’esperienza di augmented e mixed reality attraverso la stratificazione di elementi reali e non.

COME FUNZIONA

Per attivare l’esperienza è necessario prelevare l’app gratuita DAQRI (disponibile sia per Android che per iPhone e iPad), lanciare l’app e, infine, puntare gli oggetti “aumentati”.

PERCORSO IN REALTA AUMENTATA A CURA DI Giuliana Guazzaroni.

Advertisements

2 commenti su “La realtà aumentata per la collettiva parigina Mon Appétit

  1. Pingback: A Parigi l’Espace Beaurepaire apre alle Marche e alla Realtà aumentata per l’arte | Emotional Mapping of Museum Augmented Places

  2. Pingback: Avanzare con la realtà aumentata | Emotional Mapping of Museum Augmented Places

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 14 ottobre 2014 da in Augmented reality con tag , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: