Emotional Mapping of Museum Augmented Places

Manipolazioni virtuali della realtà, gesti, forme, superfici vive con realtà aumentata e virtuale

Intervista sulla realtà aumentata per Muri e divisioni. Il bicentenario di Verdi

AR ViewByod, o meglio: Bring Your Own Device al museo o nell’ambito di eventi artistici. Attraverso lo smartphone o il tablet la cultura aggiunge quel pizzico di magia informativa che arriva dalla realtà aumentata. Succede a Macerata dove, dal 19 al 10 agosto per celebrare il bicentenario verdiano gli organizzatori hanno messo a programma una smart experience che ruota attorno al progetto Muri e divisioni. Protagonisti di questa iniziativa due ricercatori, Mirco Compagno e Giuliana Guazzaroni che sono stati intervistati da The Biz Loft per raccontare l’esperienza. Dall’idea iniziale all’attento monitoraggio per verificarne efficacia e gradimento…

Continua a leggere tutta l’intervista sull’esperienza per The Biz Loft del 24 luglio 2013.

L’esperienza di realtà aumentata è stata ideata e realizzata da Giuliana Guazzaroni (AR researcher) e Mirco Compagno (AR technoscientific researcher). Info: arxlab@gmail.com 

Scheda informativa di Giuseppe Verdi in Realtà aumentata.

muri e divisioni

Foto di Federica Papa

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: