Emotional Mapping of Museum Augmented Places

Manipolazioni virtuali della realtà, gesti, forme, superfici vive con realtà aumentata e virtuale

La realtà aumentata: attiva l’emo-azione

Altra particolarità della serata sarà la scoperta della città in realtà aumentata, una performance realizzata per l’avvio di Macerata digitale, che ha permesso di arricchire la percezione sensoriale dei luoghi più significativi di Macerata, attraverso informazioni virtuali fruibili con smartphone grazie al wi-fi free. La realizzazione tecnica del wi-fi free è a cura di Wi-fi project, le istallazioni in realtà aumentata sono di Giuliana Guazzaroni dell’Adam Accademia. (ap)

Macerata Digitale

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 23 aprile 2013 da in Augmented reality, Realtà Aumentata con tag , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: