Emotional Mapping of Museum Augmented Places

Manipolazioni virtuali della realtà, gesti, forme, superfici vive con realtà aumentata e virtuale

Ascanio Celestini. Connettiamoci e viviamo la città, la sua realtà amplificata

MD Conto alla rovescia per Macerata digitale e nuovi servizi legati alla carta studenti ed al wi-fi free in città. Giovedì 18 aprile, alle ore 18.30, nella sala Castigioni della Biblioteca Mozzi Borgetti, il via alla carta e alla connettività gratuita ad internet nelle vie e piazze del centro storico, nel corso di una serata che vedrà di nuovo protagonisti i giovani e le istituzioni che hanno dato vita al progetto, nonché performance virtuali allestite per l’occasione in città. “Connettiamoci e viviamo la città” è lo slogan scelto per questo evento, che è il secondo step del progetto Macerata digitale: una rete in comune! realizzato da Comune, Provincia, Università, Accademia, Ersu, Confcommercio e Confesercenti, Strade d’Europa e Laboratorio giovanile sociale e sostenuto dal Dipartimento della Gioventù – Presidenza del Consiglio dei Ministri e dall’Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani). Dopo #dirittindiretta, in cui nel novembre scorso si è data voce ai giovani ed ai loro bisogni, si è passati alla fase operativa realizzando quanto da loro proposto in fatto di servizi e facilitazioni su mobilità, tempo libero e cultura. E se #dirittindiretta ha avuto un testimonial come Francesco Micheli, che ha messo a confronto giovani ed istituzioni, giovedì per l’attivazione dei servizi ci sarà un altro testimonial d’eccezione: Ascanio Celestini che ha affidato ad un video – che sarà proiettato nel corso della serata – il suo messaggio ai giovani della Macerata digitale. Altra particolarità della serata sarà la scoperta della città in realtà aumentata, una performance realizzata per l’avvio di Macerata digitale, che ha permesso di arricchire la percezione sensoriale dei luoghi più significativi di Macerata, attraverso informazioni virtuali fruibili con smartphone grazie al wi-fi free. La realizzazione tecnica del wi-fi free è a cura di Wi-fi project, le istallazioni in realtà aumentata sono di Giuliana Guazzaroni dell’Adam Accademia (ap).

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: