Emotional Mapping of Museum Augmented Places

Manipolazioni virtuali della realtà, gesti, forme, superfici vive con realtà aumentata e virtuale

Progettare oggetti artistici e processi comunicativi: la scommessa di “quARte”

AR Viewdi Paolo Manzelli e Giuliana Guazzaroni

L’arte quantistica sviluppa una propria area di creazione e di comunicazione del connubio tra arte e scienza favorendo l’eco-economia del benessere, tramite il vettore creativo della realtà aumentata e strategie di marketing che nascono da una rinnovata progettualità territoriale e tematica. L’arte contemporanea è stata considerata come un bene voluttuario, rifugio di un collezionismo privato a causa di una scarsa cultura del valore socio economico dell’arte. Questa concezione dell’arte è ben lontana dal valore attribuito all’arte nell’epoca del Rinascimento.

Considerare l’arte come un bene accessorio, impedisce oggi all’impresa pubblica e privata di capire che la creatività artistica contemporanea può essere nuovamente indirizzata verso un Nuovo Rinascimento, nel quale l’arte quantistica vada gradualmente a sostituire le assurde spese di un sistema reclamistico che ormai è divenuto con ogni evidenza uno spreco insostenibile per l’impresa, specie in momenti di crisi che già vedono un netto calo del fatturato e dei profitti derivati dalla pubblicità televisiva.

Una rinnovata fruizione, dell’arte quantistica contemporanea, può divenire un vettore capace di dotare di plus-valore di informazione culturale, di livello internazionale, orientata a favorire la innovazione dello sviluppo “glocale”, associandola alle più moderne tecnologie di comunicazione interattiva utili per il marketing territoriale e tematico così come lo sono le emergenti tecniche della Realtà Aumentata o Realtà Amplificata.

La scommessa di far diventare l’arte quantistica contemporanea, anziché un capriccio voluttuario, per abbellire la propria casa, un effettivo investimento economico e sociale, capace di favorire il miglioramento della cultura d’informazione delle imprese e del territorio, mediante un approccio innovativo di comunicazione “AR” , è il tema fondante del progetto/programma “quARte”, il cui primo evento si terra nella location delle Terme di Casciana, in provincia di Pisa. Un territorio d’incontro storicamente creativo e dedicato al benessere. L’evento “quARte” avrà luogo dal 31 maggio al 2 giugno 2013.

Il Progetto “quARte” si rivolge ad artisti e a manager del marketing basato sulla realtà aumentata, dotati di apertura mentale e impegno creativo i quali intendano scommettere sull’opportunità di dare sviluppo a un Nuovo Rinascimento, capace di programmare processi comunicativi per l’innovazione e il superamento della crisi. L’arte contemporanea nell’età tecnologica e scientifica, basata sulla scienza quantistica, ricopre pertanto un ruolo fondamentale nel progettare oggetti e processi comunicativi. L’arte quantistica si riconosce, infatti, nella scienza quantistica nell’ambito della quale si ritiene che l’osservabile sia definibile da relazioni probabilistiche delle interazioni tra soggetto e oggetto. Di conseguenza l’arte quantistica riconosce l’impossibilità di conoscere con esattezza gli oggetti e le loro dinamiche di sviluppo e pertanto è capace di comunicarle e diffondere creativamente l’effettiva probabilità di esistenza di oggetti e processi quantistici.

L’arte quantistica ha pertanto un rinnovato potenziale di creatività innovativa, associata a una profonda trasformazione dello spazio-tempo quantistico-relativistico, nel quale le conoscenze, sia della scienza sia dell’arte, crescono all’unisono generando innovazione concettuale e creatività espressiva. Queste tematiche transdisciplinari tra arte e scienza quantistiche stanno acquisendo una dimensione cruciale per il futuro integrato dell’eco-economia che vede nel benessere proiettato dalla comunicazione “qu-artistica” la prospettiva di una nuova dimensione sociale ed economica per una migliore qualità ella vita e dell’ ambiente.

L’arte quantistica contemporanea può associarsi al vettore creativo della realtà aumentata e quindi agire come espressione di emozioni e motivazioni, basate su relazioni complesse, anziché sulla tradizionale cultura lineare nel tempo e oggettiva con riferimento allo spazio, su cui è cresciuta la concezione “meccanicistica” che ha improntato culturalmente l’obsolescente civiltà industriale, ormai in crisi.

Per Realtà Aumentata (AR) s’intende, infatti, l’arricchimento della percezione sensoriale umana mediante informazioni virtuali, in genere manipolate e convogliate elettronicamente, che non sarebbero percepibili con i cinque sensi. La realtà amplificata è caratterizzata da una predominanza di “realtà” alla quale sono aggiunti contributi e informazioni in tempo reale. Le informazioni aggiunte sono “collegate” alla ripresa live e si muovono in accordo con essa, dando la sensazione di essere presenti nel mondo reale. La combinazione tra arte e realtà aumentata ha il potenziale di generare un nuovo tipo di comunicazione culturale che diviene il driver dello sviluppo multidisciplinare di “Arte – Scienza e Tecnologia” finalizzato a realizzare un nuovo scenario di marketing artistico per la promozione delle interrelazioni tra arte quantistica e impresa innovativa, in relazione a un ampio spettro di produzioni e di mercato. Di conseguenza si possono sviluppare nuovi modi e metodi di commercializzazione e di comunicazione aziendale attraverso l’uso di dispositivi mobili con molteplicità di applicazioni artistiche per migliorare il marketing territoriale.

In conclusione il progetto/programma “quARte” integra “Quantum Art e Realtà Aumentata” ed è orientato a migliorare le opportunità di innovazione territoriale di sistemi di rete tra imprese innovative capaci di utilizzare la cultura artistica quantistica mediata dalla tecnologia della realtà aumentata dando sviluppo alla accresciuta comunicazione interattiva del Nuovo Rinascimento (immagine di agbeat.com).

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: