Emotional Mapping of Museum Augmented Places

Manipolazioni virtuali della realtà, gesti, forme, superfici vive con realtà aumentata e virtuale

Realtà aumentata per l’arte e la poesia

Poesia di strada in AR “POESIA DI STRADA primo esperimento di realtà aumentata”, la mostra permanente allestita lungo le mura cittadine, è stata notata dallo scrittore di fantascienza statunitense Bruce Sterling che l’ha segnalata su Wired USA. Celebre per Mirrorshades, un’antologia di racconti di fantascienza del 1986, Sterling ha contribuito con le sue opere a definire il filone cyberpunk. Nel 1985 ha pubblicato “La matrice spezzata” il suo primo romanzo cyberpunk in cui compare quello che poi sarà il suo apporto principale al movimento, ovvero il concetto di matrice. Ripreso nel film “The Matrix” del 1999. Attualmente Sterling vive a Torino. Collabora con il mensile statunitense “Wired”, considerato “La Bibbia di Internet”. Scrive per il quotidiano torinese “La Stampa” e insegna alla European Graduate School. Sterling nell’edizione americana di Wired descrive l’iniziativa di Poesia di strada in realtà aumentata quale esempio di “Augmented Italian Reality”. Un esperimento di fruizione, attraverso la realtà aumentata, di opere pittoriche e poetiche disseminate intorno le mura della città. Inoltre, l’adesione al progetto “Dead Drops” di Aram Bartholl, di fatto una condivisione di file in una USB Pen Drive cementata in una cavità già esistente di un muro, rendono la visita alla mostra un’esperienza, secondo Sterling, davvero piacevole. La realtà aumentata, per chi non lo sapesse, integra informazioni sintetiche sensoriali con l’ambiente reale. Il risultato è una sovrapposizione di livelli informativi differenti che si integrano all’esperienza tangibile degli oggetti.
Per rendere visibili le opere della mostra è dunque necessario portare con se un cellulare o un dispositivo mobile di ultima generazione.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: